Terapia Manuale

Specialità della fisioterapia che si occupa dei disordini muscolo-scheletrici, in pratica di tutti i dolori che avvertiamo nella nostra vita quotidiana.

La Terapia

Il concetto che costituisce la base della Terapia Manuale comprende lo studio scientifico dei disordini funzionali della postura e dell’attività gestuale, nonché dei meccanismi di regolazione che possano costituirne l’origine. L’obiettivo di ciò è quello di ridurre o eliminare i disordini funzionali articolari all’interno delle catene di movimento umane eseguendo varie manovre sui tessuti ossei, capsulari, legamentosi, tendinei, muscolari e fasciali, solo dopo aver compiuto un approfondito esame clinico del sistema locomotore.

Di Cosa Si Tratta?

La terapia manuale, per essere efficace, necessita dell’esercizio terapeutico. L’obiettivo principale è quello di mantenere e addirittura aumentare i benefici ottenuti con la Terapia Manuale durante il trattamento. Questi programmi di esercizio devono essere specifici, personalizzati e mirati a facilitare il movimento e ridurre o centralizzare i sintomi. Sono di tipi differenti, e tra questi troviamo automobilizzazioni articolari (che cercano di riprodurre ciò che il fisioterapista fa nella pratica clinica), esercizi di forza (con i loro diversi tipi) o i classici esercizi per lo stiramento dei muscoli.

Tecniche Terapeutiche

  • Disordini della colonna vertebrale;
  • Disordini funzionali cervico-occipitali (cefalea, vertigini, acufeni, disordini oculari, emicrania, ecc.);
  • Disordini medio-cervicali (torcicollo, cefalea, dolore cervicale locale, ecc.);
  • Disordini del passaggio cervico-toracico (disturbi della spalla e dell’arto superiore, cervicobrachialgia, squilibri muscolari del dingolo scapolare, ecc.);
  • Disordini funzionali vertebrali toracici (pseudo angor pectoris, dolore locale toracico, ecc.);
  • Ipomobilità delle articolazioni costovertebrali e costotrasversarie (disordini funzionali nel respiro, dolore locale costale, ecc.);
  • Disordini funzionali vertebrali lombari (lombalgia, squilibri muscolari, sindrome pseudoradicolare, sindrome pseudoviscerale);
  • Disordini funzionali sacroiliaci (problemi dello sviluppo, dolore lombare, sindrome pseudoradicolare, squilibrio muscolare del cingolo pelvico).

Work

OLIVA

FISIOTERAPIA

Call Now ButtonScroll Up