Si tratta di una patologia infiammatoria della tuberosità tibiale anteriore, che può manifestarsi per via di ripetute contrazioni del muscolo estensore della gamba, il quadricipite; Il morbo di Osgood-Schlatter si manifesta come un gonfiore doloroso, situato, nella parte superiore della tibia, appena sotto il ginocchio, è sostanzialmente una patologia da sovraccarico.

Il morbo di Osgood-Schlatter solitamente si manifesta durante l’età pre-adolescenziale (11-14 anni) e colpisce soprattutto il sesso maschile, nelle bambine colpite l’esordio è più precoce, dagli 8 ai 13 anni. I soggetti più a rischio sono, ovviamente, i ragazzi che praticano discipline sportive dove viene richiesto l’utilizzo ripetitivo del muscolo quadricipite, ad esempio: basket, calcio, atletica, etc… 

Un dolore simile può manifestarsi anche negli adulti che svolgono sport in maniera frequente, in questo caso, spesso, potremmo essere di fronte ad una tendinopatia rotulea, anche se, sarà necessario fare una diagnosi differenziale.

Le cause del morbo di Osgood-Schlatter

Questa patologia si instaura a seguito di continue sollecitazioni sulla apofisi tibiale, ovvero il punto di ancoraggio sulla tibia del tendine rotuleo, il tendine del quadricipite; nel soggetto in via di sviluppo questa apofisi (volgarmente testa della tibia) non è ancora del tutto ossificata, di conseguenza, talvolta, non è in grado di sopportare lo stress meccanico, indotto dalla contrazione del muscolo estensore della gamba, sviluppando quindi questa sindrome.

Questo disturbo si auto-risolve riducendo l’intensità degli allenamenti, fino, talvolta, alla sospensione degli stessi, il lavoro del Fisioterapista può essere utile, nel giovane atleta di categorie alte, o in fasi delicate della stagione sportiva, per ottimizzare la riduzione dei carichi, ovvero trovare la giusta quadra, tra il mantenimento della condizione fisica e il permettere la risoluzione del problema.

Riassumendo:

I principali fattori di rischio sono:

  • – Età: bambini in età pre-adolescienziale: maschi 11-14 anni, femmine: 8-13 anni;
  • – Sesso: interessa soprattutto il sesso maschile;
  • – Sport: colpisce i bambini che effettuano uno sport in maniera attiva.

La sintomatologia del morbo si Osgood-Schlatter è specifica e si manifesta con:

  • – Gonfiore e dolore sul tendine ma anche nella zona della rotula e della tibia;
  • –  Protuberanza visibile di circa 2 cm di diametro in prossimità dell’articolazione del ginocchio.
  •  

Il trattamento elettivo è:

la corretta gestione dei carichi di allenamento, talvolta il completo riposo

Call Now ButtonScroll Up